Home » Consorzio » Bonus famiglia 2017
  • Bonus famiglia 2017

    Baby sleeping on pregnant woman's stomach

    PER CHI ASPETTA UN FIGLIO, O VUOLE ADOTTARNE UNO, E’ ATTIVO IL BONUS FAMIGLIA 2017

    Regione Lombardia ripropone anche per quest’anno il Bonus Famiglia: un sostegno economico alle famiglie, in condizioni di vulnerabilità, che sono in attesa di un figlio o che adottano un figlio.

    Il Bonus Famiglia ammonta a 1800 euro, erogati in due trances, in caso di gravidanza, o in un’unica soluzione, quando trattasi di adozione.

    La domanda può essere presentata esclusivamente on line su www.siage.regione.lombardia.it dal 27 giugno al 31 ottobre 2017.

    I requisiti richiesti sono:

    • Residenza in Lombardia per un periodo continuativo di almeno 5 anni: questo requisito dev’essere soddisfatto da entrambi i genitori
    • ISEE ordinario o ISEE corrente in corso di validità non superiore a 20.000 euro
    • Trovarsi in stato di vulnerabilità dovuto a: situazione occupazionale, situazione sanitaria, presenza di provvedimento dell’Autorità Giudiziaria, altre situazioni di vulnerabilità sociale dichiarate dal Servizio Sociale del proprio Comune di residenza
    • Essere in stato di gravidanza certificato da documento rilasciato da figura sanitaria competente in materia di ostetricia e ginecologia, con l’indicazione della data presunta del parto; oppure in caso di adozione avere sentenza di adozione o decreto di collocamento del minore in famiglia con data non antecedente al 1 maggio 2017

    Non è possibile presentare domanda dopo la nascita del proprio figlio. In questo caso il bonus è riconosciuto solo dimostrando che nel periodo compreso tra il 1 maggio e il 28 giugno 2017 fosse in corso la gravidanza.

    Il bonus è riconosciuto a patto che il richiedente aderisca a un progetto personalizzato sottoscritto presso il consultorio scelto al momento della domanda, che prevede la collaborazione tra diversi servizi territoriali a sostegno della natalità e della famiglia.

    Per sostenere ulteriormente questa modalità progettuale Regione Lombardia ha stabilito delle risorse anche a favore degli Ambiti Territoriali/Comuni, finalizzate all’attivazione di azioni a supporto delle famiglie sia per la diffusione delle informazioni relative alla misura, sia per la presentazione delle domande e per la presa in carico.

    Per maggiori informazioni è sufficiente contattare al num. tel. 031/990743 l’assistente sociale Roberta Sala. Oppure è possibile rivolgersi ai Servizi Sociali comunali.