• Organi di indirizzo politico amministrativo

    11 dicembre 2017


    Organi del Consorzio:

    1) Assemblea:
    L’Assemblea è l’organo di indirizzo e controllo politico-amministrativo e di raccordo con gli Enti soci. È composta da un rappresentante per ogni Comune ed elegge al proprio interno un Presidente e un Vicepresidente.
    Competenze:
    – nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione;
    – nomina del Consiglio di Amministrazione;
    – nomina del Revisore dei conti;
    – proposta agli Enti consorziati della modifica di convenzioni previste ai sensi degli artt. 30,31 e 114 – D.Lgs. 267/2000;
    – proposta agli Enti consorziati dell’ammissione di nuovi Enti nell’Azienda consortile;
    – approvazione degli atti fondamentali di cui ai commi 6 e 8 dell’art. 114 del D.Lgs. 267/2000, su proposta del Consiglio di amministrazione

    Presidente dell’Assemblea:
    Grisoni Agostino (Sindaco del Comune di Ronago).

    Vice-Presidente dell’Assemblea:
    Broggi Federico (Sindaco del Comune di Solbiate Comasco).

    COMPONENTI DELL’ASSEMBLEA

    Non è previsto alcun compenso, rimborso, indennità.
    Per gli estremi degli atti di nomina o proclamazione, nonché le dichiarazioni di cui alla L. 441/1982, si rimanda ai siti istituzionali delle Amministrazioni comunali di riferimento.

    2) Consiglio di Amministrazione:
    L’Azienda consortile è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto dal Presidente e da 2 altri componenti. I componenti del Consiglio di Amministrazione sono scelti tra coloro che abbiano i requisiti per la nomina a Consigliere comunale e comprovata competenza tecnica e amministrativa, per gli studi compiuti, per funzioni disimpegnate presso aziende pubbliche o private, per uffici ricoperti. Non possono ricoprire incarichi di amministratore pubblico nei Comuni soci.
    Il Consiglio di Amministrazione è l’organo gestionale del Consorzio ed ha il compito di attuare le indicazioni politiche dell’Assemblea dei Sindaci ed implementare le forme organizzative più idonee per il raggiungimento degli obiettivi nelle varie aree di intervento.

    Il CdA in carica:
    – Presidente: avv. Vinicio CannizzaroAtto di nominaCurriculumDichiarazione reddituale e patrimoniale ai sensi dell’art. 14 d.lgs. n. 33/2013Ultima dichiarazione redditi;
    – Consigliere: Nora Conconi Atto di nominaCurriculumDichiarazione reddituale e patrimoniale ai sensi dell’art. 14 d.lgs. n. 33/2013 – Ultima dichiarazione redditi: si veda dichiarazione reddituale;
    – Consigliere: Rusconi Maria Rita Atto di nominaCurriculumDichiarazione reddituale e patrimoniale ai sensi dell’art. 14 d.lgs. n. 33/2013 – Ultima dichiarazione redditi: si veda dichiarazione reddituale.

    Non è previsto alcun compenso, rimborso, indennità:
    SCHEMA COMPENSI

    3) Comitato ristretto:
    L’Assemblea nomina un Comitato Ristretto composto dal Presidente dell’Assemblea e da 4 membri scelti tra i Sindaci, assessori o consiglieri comunali dei Comuni soci. Il Comitato ristretto costituisce il raccordo “politico” tra l’Assemblea ed il Consiglio di Amministrazione. Esso formula le proposte dell’Assemblea per il Consiglio di Amministrazione o illustra alla Assemblea le proposte del Consiglio di Amministrazione, quando questo non avvenga direttamente.
    I membri del Comitato ristretto sono informati delle Convocazioni del Consiglio di Amministrazione e dell’Ordine del Giorno in discussione. Possono partecipare alle riunioni di quest’ultimo senza diritto di voto.

    Il Comitato ristretto in carica:
    Gargano Anna (Sindaco Comune di Lurate Caccivio).
    Grisoni Agostino (Presidente Unione Terre di Frontiera).
    Moretti Simone (Sindaco del Comune di Olgiate Comasco).
    Negretti Cinzia (Sindaco del Comune di Guanzate).
    Pagani Giovanni (Sindaco del Comune di Appiano Gentile).

    Non è previsto alcun compenso, rimborso, indennità.
    Per gli estremi degli atti di nomina o proclamazione, nonché le dichiarazioni di cui alla L. 441/1982, si rimanda ai siti istituzionali delle Amministrazioni comunali di riferimento.